Libri dei Soci


Questa pagina intende raccogliere le pubblicazioni dei Soci del CRP, di particolare rilievo nell'ambito della psicologia e della psicoterapia cognitivo-comportamentale, della psicologia preventivo promozionale e di intervento psicosociale. Chi voglia fare segnalazioni a riguardo può scrivere alla segreteria del CRP; le pubblicazioni e i relativi link saranno inseriti in questa pagina.


Spiritualita', benessere e pratiche meditative

A cura di Mario Becciu, Stefania Borgo, Anna Rita Colasanti, Lucio Sibilia, Milano: Franco Angeli Ed.


Storicamente nel campo della salute mentale non si è guardato alla spiritualità come ad una dimensione dell’esperienza umana che potesse essere oggetto di interesse e di approfondimento delle terapie secolari e scientifiche, considerandola come appartenente ad altri domini. Recentemente, tuttavia, gli studi riguardanti il benessere soggettivo e, particolarmente il processo di resilienza, riconoscono a tale dimensione una sorta di linfa vitale che conferisce alla persona senso di pienezza, di pregnanza, di connessione agli altri, nonché una straordinaria forza di fronte alle avversità. In molte lingue – ebraico, latino, sanscrito – la parola spirito coincide con quella di respiro, quasi a sottolineare l’impossibilità di fare a meno di questa dimensione. Così la spiritualità che Griffith e Griffith (2002) definiscono come “quella cosa che connette l’uno al tutto” ha ritrovato un importante spazio di riflessione anche nell’ambito della salute mentale, soprattutto da parte di quei professionisti ad orientamento sistemico che intendono l’esperienza umana come istanza bio-psico-socio-spirituale. In questa direzione, il presente volume raccoglie i contributi che alcuni autori, provenienti da ambiti disciplinari diversi (psicologia, psichiatria, filosofia, teologia, neuroscienze) hanno voluto offrire alla riflessione in tal senso. Leggi tutto



Dizionario clinico di Psicoterapia. Una lingua comune

a cura di S. Borgo, I. Marks, L. Sibilia.




Common Language in Psychotherapy. The first 80

a cura di I. Marks, L. Sibilia e S. Borgo - Roma CRP, 2010.


E' con piacere che possiamo annunciarvi che il volume "Common Language in Psychotherapy. The first 80" a cura di I. Marks, L. Sibilia e S. Borgo (Roma: CRP, 2010) è stato reso disponibile on-line. Si tratta del primo volume cartaceo prodotto dal Progetto Internazionale CLP. E' infatti possibile scaricarlo da qui.
Tale decisione è stata presa dopo le richieste di numerosi Colleghi di poterlo consultare. Il volume cartaceo, comunque, che riproduce fedelmente la copia on-line, è ancora reperibile presso le principali librerie on-line (Amazon, etc.). Vi ricordiamo solo che esso è pubblicato sotto la licenza Creative Commons, quindi siete liberi di diffonderlo e citarlo (anzi vi incoraggiamo a farlo), purché con l'indicazione della fonte e degli autori. Nell'occasione, vi ricordiamo che chi lo volesse può contribuire al Progetto CLP, che sta crescendo, mandando una proposta di procedura psicoterapica da definire, attraverso questa pagina.



pubblicazioni

30 Storie cliniche di psicoterapia cognitivo-comportamentale

A cura di Lucio Sibilia e Stefania Borgo, Milano: Franco Angeli, 2014. Indice del libro

Con la collaborazione di: Dimitra Kakaraki e Francesca Di Lauro Prefazione di Giorgio Rezzonico: ITINERARI DEL DIVENIRE TERAPEUTA: terapeuti che raccontano, terapeuti che si raccontano.

La psicoterapia cognitivo-comportamentale ha una solida tradizione scientifica e la sua efficacia terapeutica, per la maggior parte dei disturbi psichici, è sostenuta da numerosissime ricerche sperimentali. Meno nota è l’attenzione data alla vicenda umana. Queste “storie cliniche”, invece, comprendono non solo il resoconto tecnico delle terapie (compreso il lavoro svolto nello studio del terapeuta), ma anche gli aspetti personali ed interattivi delle persone che ne fanno esperienza viva, nei due diversi ruoli: il libro evidenzia con linguaggio immediato come questa esperienza abbia inciso sulla storia di vita dei pazienti e, spesso, anche dei terapeuti. I casi sono stati scelti tra quelli presentati dagli allievi per l’esame finale di diploma in psicoterapia. Il libro presenta quindi un interesse diretto per tutti i colleghi in formazione che stanno per prepararsi a questo importante passaggio. La selezione dei casi, tuttavia, copre un’ampia gamma di disturbi e, pur con la vivacità della narrazione soggettiva, mantiene l’accuratezza del resoconto clinico. Per questo, anche lo psicoterapeuta esperto può trovare numerosi spunti di interesse in questo libro. Infine il linguaggio scevro da tecnicismi rende la lettura agevole anche al profano che voglia soltanto curiosare o esplorare dall’interno la psicoterapia cognitivo-comportamentale.

Hanno collaborato al libro i seguenti allievi della Scuola di Specializzazione in in Psicoterapia Cognitivo-Comportamentale e Intervento Psicosociale: Francesco Battista, Silvia Capezzuto, Magda Cesi, Vito Cirillo, Cinzia Dell’Imperio, Francesca Di Lauro, Federica Dominici, Augusta D’Ottavio, Martina Fornari, Paola Gambetta, Dimitra Kakaraki, Sabina Lauretti, Nadia Maggiacomo, Marisa Micucci, Ilaria Muscella, Raffaele Riccardis, Adriana Saba, Stefania Schiesaro, Elisa Scian, Anna Tomasello, Monica Vanzella.


pubblicazioni


Analisi formativa

Di Stefania Borgo. Roma: Alpes Italia, 2011


Le scuole di psicoterapia richiedono che l'allievo psicoterapeuta conosca bene se stesso. Si suppone, infatti, che egli debba avere un buon equilibrio emotivo, che sappia utilizzare le proprie caratteristiche nel lavoro terapeutico, che identifichi i limiti personali e ne tenga conto. Questo è indipendente dalle teorie e le tecniche che apprenderà nella sua formazione, ma viene realizzato con modalità e formule didattico-formative che presentano una incredibile varietà a seconda delle scuole e orientamenti della psicoterapia. L'obiettivo di una analisi auto-conoscitiva nel corso della formazione appare più complesso e impegnativo rispetto a quello di una semplice "terapia". Analisi formativa propone un metodo guidato di auto-conoscenza imperniato sulla analisi sistematica delle diverse aree personali. Non ha una connotazione teorica forte: mira semplicemente ad effettuare un percorso ordinato e completo con l'aiuto di semplici strumenti autosservativi, di usuali modalità di intervista aggiungendovi l'auto-applicazione di alcune tecniche di uso non esclusivamente clinico ma anche psico-educativo.


pubblicazioni

Common Language For Psychotherapy Procedures

Marks I., (Ed.), Sibilia L.& Borgo S., (Co-ed.), (2010). The first 80. Roma: CRP


The CLP project (Common Language for Psychotherapy procedures) is creating a general lexicon of psychotherapy procedures in its website www.commonlanguagepsychotherapy.org. Therapists from round the world describe operationally what they do with clients. They show overlaps and differences across procedures used in varying approaches. Clp entries are practical descriptions of therapists’ procedures - what they do, not why they do it - though procedure and theory can be hard to unravel. Each entry briefly describes one of a broad range of psychotherapy procedures in plain language, and includes a short Case Illustration. The growing A-Z website already includes procedures from many therapy approaches, with entries coming so far from Australia, Canada, France, Germany, Greece, Israel, Italy, Japan, Netherlands, Sweden, Switzerland, UK, and USA. This volume shows the first 80 entries.

Il progetto CLP (Common Language for Psychotherapy procedures) mira a costituire un lessico ampiamente riconosciuto delle procedure usate in psicoterapia, attraverso il sito web www.commonlanguagepsychotherapy.org. Terapeuti di tutto il mondo descrivono operativamente ciò fanno con i pazienti. Si evidenziano così sovrapposizioni e differenze tra le procedure dei vari approcci. Le voci del CLP sono descrizioni pratiche dei metodi dei terapeuti, cioè di quanto viene fatto e non perché venga fatto, sebbene la teoria possa talvolta esser difficile da distinguere dalla pratica. Ogni voce descrive brevemente ed in linguaggio corrente una singola procedura, dell'ampia gamma oggi esistente, ivi includendo uno o due Casi Clinici di esempio. Il sito già comprende procedure di molti approcci terapeutici, con voci fornite da Autori in Australia, Canada, Francia, Germania, Grecia, Israele, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Svezia, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti. Nel 2010 è uscito anche il primo libro prodotto dal Progetto, contenente le prime ottanta voci.


pubblicazioni


Supervisione clinica

Di Stefania Borgo. Roma: Alpes Italia, 2010


La supervisione ha un'importanza fondamentale nella formazione dello psicoterapeuta, in quanto permette di acquisire conoscenze e abilità non trasmissibili sul piano teorico. In questo libro, eminentemente pratico, tale apprendimento viene visto dall'interno: le trascrizioni delle sedute di supervisione conducono il lettore nello studio del terapeuta e illustrano il processo nel suo divenire. Diciassette casi clinici e i relativi commenti narrano il periodo che va dal primo caso clinico alle terapie di fine corso, ripercorrendo l'iter di crescente complessità affrontato dal futuro psicoterapeuta. Il diciottesimo caso copre l'intero arco del trattamento e dà quindi la visione completa di una terapia. Emergono così spontaneamente i principali concetti della terapia cognitivo-comportamentale, e una vasta gamma di metodi e tecniche, proprio come vengono usati nella pratica clinica, trovano il loro naturale contesto. A completamento dell'opera vi è una parte teorica generale, basata su un modello di supervisione unitario, applicabile alla maggior parte degli orientamenti psicoterapici e quindi fruibile da terapeuti di diversa formazione. Apprezzeranno in particolare il libro coloro che desiderano un dialogo e un confronto tra le diverse prospettive che oggi animano la psicoterapia.


pubblicazioni

Dizionario di psicoterapia cognitivo-comportamentale

Stefania Borgo, Giorgia Della Giusta, Lucio Sibilia (a cura di). Roma: Mc Graw-Hill Italia, 2001


La crescente diffusione delle psicoterapie e, in particolare, dell'approccio cognitivo-comportamentale ha portato al moltiplicarsi di termini che si riferiscono a tecniche, metodi o concetti teorici. Questo dizionario offre un vasto panorama delle definizioni, della storia e dell'uso dei termini utilizzati nella ricerca e nella pratica clinica. L'arco temporale abbraccia quasi un secolo, dal condizionamento pavloviano alle esplorazioni teoriche più recenti e sempre più diversificate, includendo anche voci dai significati ancora in evoluzione.



pubblicazioni


Le Droghe

Enrico Malizia e Stefania Borgo


Dal 1980 il libro "Le droghe" di Enrico Malizia ha documentato la lenta modificazione del fenomeno della diffusione degli stupefacenti in Italia. Il nuovo panorama dell'abuso di sostanze ha oggi richiesto questa edizione completamente ristrutturata, che tiene conto delle nuove sostanze e dei nuovi scenari. Una conoscenza esauriente e aggiornata è, infatti, necessaria per la comprensione di questo devastante fenomeno sociale.



La corresponsabilità CFP-famiglia: i genitori nei CFP

Mario BECCIU - Anna Maria COLASANTI

 

 

 


Psicoterapia e Sistemi Dinamici

Giuseppe Sacco

 

 

 


Psicosomatica integrata complessa.
Ipotesi teorico-pratiche per una nuova prospettiva psicoterapeutica

Giuseppe Sacco, Donato Testa